Bici in montagna - Carenno 2011

24 Luglio 2011

Giretto, in collaborazione con il Team Ridottiallosso e l'associazione sportiva dilettantistica Val Sanmartino, organizza la quarta edizione della pedalata ecologica non competitiva di 18 km per valorizzare il territorio del Pertus.

Alla base c’è davvero poco: una buona mountain-bike per gli sterrati, casco in testa, buone gambe e voglia di compagnia. Il resto lo metteranno le suggestioni del paesaggio, il piacere della pedalata e “la maglia rosa” che questo evento stamperà sulla pelle.

Bici in montagna è una delle importanti manifestazioni programmate per l’estate lecchese.
Dopo il successo delle precedenti edizioni organizzate a Morterone, quest’anno Giretto sposta la sua meta a Carenno, un piccolo comune della Valle San Martino immerso nelle verdeggianti catene dei monti lecchesi.
In questo singolare scenario si intende realizzare un evento ciclistico escursionistico per promuovere una corretta attività fisica, in un contesto socializzante positivo, rivolto in particolare a tutti gli amanti della mountain bike.
L’intento sarà duplice: valorizzare il movimento come condizione di benessere globale e riscoprire il territorio locale, in particolar modo l’immenso giacimento paesaggistico del Pertus, uno splendido angolo di Lombardia ricco di storia e tradizioni.
La manifestazione sarà strutturata in modo da agevolare anche coloro che, in forma amatoriale e con un semplice allenamento di base, intendono trascorrere una giornata immersi tra il verde e la tranquillità montana.

PROGRAMMA

    • Ritrovo: ore 8 presso il centro sportivo di Carenno in Viale Verdi (Bar Malibù).
    • Contributo organizzativo: euro 10,00 adulti - euro 5,00 minorenni. Si consiglia di iscriversi tramite scheda di adesione scaricabile dal sito, da inviare compilata entro le ore 18 di venerdì 19 luglio. Solo in questo modo saranno riservati i gadget. Sarà comunque possibile iscriversi anche sul posto il giorno stesso della manifestazione, fino a mezz'ora prima della partenza (senza gadget). Il versamento verrà effettuato alla domenica prima della partenza.
    • Partenza: ore 9.30 dal centro sportivo in viale Verdi a Carenno. Primi 3 chilometri tutti in gruppo ad andatura turistica. Gran premio della montagna al Passo del Pertus. Premi speciali ai primi3 classificati.
    • Ristori: verrà predisposto un ristoro presso il Bar Tesoro
    • Percorso: l’itinerario (medio/impegnativo) si snoda su un tracciato di 18 chilometri che tramite la strada agro-silvo-pastorale porta da Carenno alla Forcella Alta del Pertus. In vetta, prima di affrontare la discesa, è prevista una sosta di raggruppamento con un ristoro a chilometro zero dove si potranno assaggiare formaggi, salumi e marmellate tipiche del posto.
    • Assistenza: la manifestazione sarà assistita dalla Croce Rossa Italiana.
    • Riso party: per tutti i partecipanti alla pedalata riso freddo offerto dal bar Malibu.
    • Punto assistenza bici: da Gianluca potrai effettuare riparazioni e regolazioni per poterti divertire in sicurezza e tranquillità.

Carenno

Il più antico documento che testimonia l’esistenza di Carenno risale al 985 d.C. ed è una pergamena, conservata presso l’Archivio Vescovile di Bergamo, contenente un atto di donazione da parte di un sacerdote, Andrea, che si qualifica come “figlio del defunto Giovanni da Carenno”. E’ probabile che i primi insediamenti abitativi del paese risalgano quindi intorno al X secolo d.C. e inizialmente si concentrassero nella contrada detta di Ripamonte, alle falde del monte Pertus.
Il nome Carenno, secondo la tradizione più accreditata, deriverebbe da Ca’ (casa, abitazione, casolare) - Renna o Rena (dal nome probabilmente di una delle primigenie famiglie carennesi), e quindi “casa o casolare dei Renna”.
Negli statuti bergamaschi del 1331 risulta che Carenno facesse parte del territorio della Communitas Vallis Sancti Martini, che divenne unità amministrativa autonoma, con un proprio Vicario Speciale, a partire dal 1362. In quel periodo la Comunità della Valle San Martino era soggetta alla signoria dei Visconti di Milano: si ricorda in particolare la figura crudele ed autoritaria di Bernabò Visconti (signore di Milano dal 1354 al 1385), il quale dovette affrontare con la repressione alcune rivolte scoppiate nel territorio della Valle San Martino specialmente fomentate dai Guelfi (dominanti nel territorio), nell’ambito dei quali un ruolo di primo piano lo ebbe la famiglia Rota di Carenno.


Da: www.comune.carenno.lc.it

Documentazione

Come raggiungerci

Guarda il video della partenza 2011

Guarda anche

Pedalata notturna - Carenno 2018

20 Ottobre 2018

L'associazione sportiva dilettantistica Val Sanmartino, organizza la prima edizione della Pedalata Nottura a Carenno. Manifestazione non competitiva di 18 km per valorizzare il territorio del Pertus.

Pedalata al chiar di luna - Carenno 2017

08 Luglio 2017

Giretto, in collaborazione con l'associazione sportiva dilettantistica Val Sanmartino, organizza la seconda edizione della Pedalata al chiar di luna. Manifestazione non competitiva di 18 km per valorizzare il territorio del Pertus.

Move Week: Muoviamoci! - Lecco 2017

31 Maggio 2017

L'Associazione di Promozione Sociale Giretto, in occasione della settimana dedicata allo sport MOVE WEEK, organizza la seconda edizione di Muoviamoci per Lecco!

Mamma Sprint - Lecco 2017

14 Maggio 2017

L'Associazione Giretto, in collaborazione con Bike Up organizza in Piazza Garibaldi a Lecco il quarto campionato provinciale di "Mamma Sprint". Un percorso ad ostacoli cronometrato per mamme abili e scattanti.

Move Week: Muoviamoci! - Lecco 2016

26 Maggio 2016

L'Associazione di Promozione Sociale Giretto, in occasione della settimana dedicata allo sport MOVE WEEK, organizza la prima edizione di Muoviamoci!

close

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Puoi essere il primo a essere informato delle nostre iniziative e di quelle dei nostri partner.

Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la sezione cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

  
OK, PROSEGUI